Dieta-disintossicante-per-il-fegato-e-stili-di-vita
Consigli Notizie Sistema Digestivo

Dieta disintossicante per il fegato e stili di vita

Il fegato, come abbiamo visto nell’articolo “problemi digestivi fegato” è fondamentale per la nostra salute. Per questo motivo è molto importante seguire una dieta disintossicante per il fegato e adottare gli stili di vita corretti per depurarlo.

Il fegato svolge un insieme complesso di attività biochimiche ed è determinante per il metabolismo di molte sostanze:

  • proteine: sono prodotte dal fegato la maggior parte delle sostanze proteiche presenti nel sangue;
  • zuccheri: vengono rielaborati dal fegato e il glucosio può essere immagazzinato sotto forma di glicogeno negli epatociti come riserva energetica del corpo;
  • grassi: sia quelli assorbiti dalla dieta, sia quelli provenienti dai tessuti ricchi di grasso, vengono trasformati nel fegato. I più importanti sono i trigliceridi e il colesterolo.
  • vitamine e ormoni: il fegato metabolizza la maggior parte delle vitamine e influisce anche sul metabolismo degli ormoni.

Secondo l’Ayurveda

Il fegato è regolato dal Pitta (Fuoco) Dosha e viene equilibrato e nutrito dai Sapori Dolce, Amaro, Astringente degli alimenti.

Alimenti che proteggono il fegato e lo disintossicano

Secondo l’Ayurveda, dovrai favorire gli alimenti dal sapore dolce, amaro e astringente che potrai trovare soprattutto tra la verdura e frutta fresca di stagione e nei cereali.

Il sapore amaro lo trovi nella cicoria sia radice (in inverno) sia foglie, carciofi, radicchio, cardi.

Il sapore dolce è presente nelle carote, rapa rossa, finocchio, in tutti i tipi cavolo, porri, zucca; nei cereali come riso, orzo, avena o prodotti come la polenta.

Il sapore astringente è fornito dai legumi, bietola, cachi, noci, nocciole.

Ghee (burro chiarificato), per l’Ayurveda è il sapore dolce per eccellenza e riequilibra le funzionalità epatiche, in particolare la sintesi del colesterolo.

Olio extra vergine d’oliva, crudo. E’ ricco di antiossidanti naturali che favoriscono la corretta funzionalità epatica e NON innalza il colesterolo, anzi migliora il riequilibrio di quello endogeno che può essere alterato non solo dalla cattiva alimentazione, ma anche dallo stress.

Tisane depurative, calde, come la Pavana Virya®, bevute dopo i pasti e durante il giorno, attivano la funzione del fegato nella trasformazione del nutrimento in sostanze utilizzabili dai tessuti per le loro funzioni.

Spezie e aromi, favoriscono la digestione con il loro bouquet di sapori. Le principali da utilizzare sono salvia, rosmarino, curcuma sia durante la cottura dei cibi, sia in tisane. Escludere il peperoncino dal sapore troppo piccante, irritativo per il fegato.

Alimenti intossicanti

Cibi spazzatura, cioè tutti i cibi industriali che contengono grassi, conservanti, additivi, coloranti. Devi stare attenta anche al pane confezionato e alla pasta industriale che spesso vengono trattati chimicamente.

Bibite gassate e zuccherate, oltre a gonfiarti e crearti difficoltà digestive, alterano il metabolismo degli zuccheri, soprattutto quello del glicogeno.

Zuccheri raffinati, impara a usarne poco e preferisci quello integrale che generalmente è costituito da un insieme di zuccheri, non solo da saccarosio (lo zucchero bianco che normalmente si trova al supermercato) che aggrava il fegato e il pancreas.

Formaggi e yogurt, anche ‘light’, favoriscono la formazione di AMA (tossine) che otturano gli srotas (canali) presenti nel fegato e in tutto il corpo.

Burro, anche se usato crudo, ha il potere di abbassare il potere digestivo e quindi di affaticare il fegato.

Altri alimenti che dovresti limitare sono: gli insaccati e salumi, i fritti e soffritti, le bevande alcoliche, caffè e tutte le bevande che contengono caffeina, il peperoncino.

Inoltre, se sei una fumatrice, dovresti eliminare il fumo, in quanto prima di creare disturbi alla respirazione, crea gravi danni alla digestione a livello di stomaco e fegato.

Virya Shop

Virya Shop