Evitare di ammalarsi togliendo i cibi che inibiscono il sistema immunitario

Il nostro sistema immunitario può essere messo a dura prova oltre che dai microrganismi anche da ‘cibi spazzatura’ e da stili alimentari scorretti.

Secondo l’Ayurveda

Come scritto nell’articolo precedente è fondamentale non creare AMA, muco e avere una buona digestione. Agni (Fuoco Digestivo), concetto prettamente ayurvedico, può essere stimolato e depresso dai tipi di cibo che ingeriamo, dalla modalità con cui li cucinano o dall’essere consumati crudi.

Se nell’ambiente esterno è presente un microrganismo come il virus, esempio quello del raffreddore e noi abbiamo muco nel corpo, quando veniamo a contatto col virus del raffreddore quest’ultimo si insedierà facilmente nelle nostre alte vie respiratorie in quanto trova il muco come ottimo alimento per svilupparsi. Noi ci indeboliamo ancor di più e questo crea un ulteriore buon terreno di sviluppo anche per i batteri. Se non agiamo in modo corretto, il nostro raffreddore potrebbe trasformarsi in bronchite o polmonite.

Perciò, nel nostro clima continentale alcuni cibi, molto comuni sulle nostre tavole, favoriscono la creazione di AMA e sono:

  • formaggi,
  • yogurt anche quelli di origine vegetale;
  • banane e tutta la frutta esotica;
  • cibi crudi come insalate e frutta fresca e acerba.

Altri, invece, tolgono energia dal nostro corpo anziché donargliela, quindi aggravano il sistema immunitario e sono:

  • surgelati, anche quelli che prepariamo noi in casa,
  • cibi industriali chiusi in buste o barattoli pronti per essere riscaldati,
  • zucchero raffinato e tutti i prodotti che lo contengono come bevande e succhi industriali

Il sistema immunitario è regolato dal Campo Energetico Kapha (Acqua) Dosha che ha sede principale nello stomaco e sedi secondarie importanti l’apparato respiratorio e la testa. Quindi per l’Ayurveda vi è una relazione energetica tra sistema immunitario e lo stomaco. Una buona digestione a livello dello stomaco porta ad avere un sano e equilibrato sistema immunitario.

Per questo ti consigliamo l’impiego delle compresse Kaf Virya® prima dei pasti e l’utilizzo delle miscele di spezie e aromi come Trikatu Virya® e Appeto Virya®

come aperitivi. Questo aperitivo è molto semplice da preparare e assumere: su un cucchiaio da minestra poni una piccola quantità di ghee (burro chiarificato) o miele che servono da base per mescolare ½ cucchiaino di polvere di Trikatu Virya® più ½ cucchiaino di polvere di Appeto Virya®. Mescoli con il cucchiaino delicatamente ed essendo sul cucchiaio è comodo da mettere in bocca e ingerirlo prima dei pasti. Di seguito puoi bere un goccio d’acqua o di tisana o brodo. Sempre per favorire la tua digestione aggiungi nella cottura dei cibi aromi e spezie che rendono, per l’Ayurveda, i nutrienti più biodisponibili e perciò più facili da assimilare, senza creare AMA.