Notizie Sistema Digestivo Stagionali

Alcuni rimedi naturali per l’influenza intestinale

D’inverno è piuttosto diffusa una forma d’influenza che può essere fastidiosa: l’influenza intestinale. La puoi riconoscere subito dai sintomi con cui si manifesta, che sono inappetenza, forte nausea, mal di pancia, diarrea e vomito.

L’ingestione di cibi o bevande infettate da virus è all’origine di questo disturbo, che per fortuna si può combattere con alcuni rimedi naturali, scegliendo le erbe giuste.

L’influenza intestinale, chiamata anche gastroenterite, consiste in un’infiammazione dello stomaco e/o dell’intestino tenue e crasso. Si tratta di un disturbo molto comune e contagioso. Per questo la prima norma da compiere è lavarsi bene e spesso le mani, in modo da non infettare ciò che si tocca.

Pur essendo chiamata influenza intestinale (o virus intestinale) in realtà non è causata dal virus dell’influenza, che genera principalmente problemi respiratori, ma deriva da infezioni completamente distinte e scollegate fra loro.

Secondo l’Ayurveda

Per l’Ayurveda la presenza nel corpo di molte “tossine” (muco) derivate prevalentemente da cibo parzialmente o non digerito genera un buon terreno di attaccamento e sviluppo dei microrganismi tra cui i virus.

Inoltre, se c’è un eccesso di calore dovuto a Pitta (Fuoco) Dosha, avente sede principale nel duodeno e intestino tenue e, un eccesso di Vata (Aria) Dosha avente sede nel colon, si possono manifestare mal di pancia e gonfiori addominali con crisi diarroiche. Queste ultime sono un “automassaggio” naturale che il corpo compie per eliminare l’eccesso di calore e muco, perciò non devono essere bloccate, ma vanno accompagnate e guidate in modo naturale fino a risoluzione, alleviando i sintomi dolorosi.

Se poi il Vata, oltre a essere in eccesso, ha direzione inversa rispetto a quella naturale, che è dall’alto verso il basso, ecco che compaiono la nausea e/o vomito.

Rimedi naturali ayurvedici

Per alleviare il Pitta Dosha, ti consiglierei di assumere la miscela di erbe in polvere Mala Shodana Virya® che grazie alla presenza della cuticola della Plantago ovata, , della Cuscuta e delle radici di Primula, Liquirizia e Tarassaco, ti aiuta a eliminare l’eccesso di muco e calore intestinale. Mentre la Boswellia Virya®, ha un’azione tonificante dell’intestino tenue.

Per riequilibrare l’eccesso di Vata, ti consiglierei Gam e Grahah Virya® come è spiegato nell’articolo “Gonfiore addominale con crampi”.

Se compare la nausea o il vomito, sorseggia la tisana Deflease-Vata Samya Virya® a cui puoi aggiungere lo zenzero nella fase di infusione calda, sia fresco che in polvere.

Virya Shop

Virya Shop