Consigli Notizie Stati emotivi

Come combattere l’insonnia? Con uno stile di vita sano

insonnia come combatterlaSe anche tu, come molti, soffri di insonnia e non sai più come combatterla, hai mai pensato di interrogarti sul tuo stile di vita? O hai sempre pensato che si trattasse di due ambiti separati che non comunicano tra di loro?

Oggi non ti voglio parlare delle difficoltà di dormire – ne ho già parlato altre volte (“Rimedi naturali per dormire bene” e “Insonnia da iper-eccitazione, rimedi naturali efficaci”).

Oggi ho deciso invece di soffermarmi su una delle tendenze maggiori della nostra epoca, quella che ci porta a restare svegli sempre più a lungo, per occupare in modo concreto e produttivo anche le ore notturne.

Ecco, quest’idea di produttività può avere un effetto devastante se inizi ad applicarla anche al di fuori dal lavoro, per il tuo tempo libero, lo sport e qualsiasi tua attività.

Molti sono convinti che nella vita vince chi produce di più: chi ha successo si gode la vita e non spreca tempo a dormire.

Ma questa è un’idea sbagliata e dannosa per la tua salute.

Bisogna assolutamente dare spazio e valore alle tue ore al riposo!insonnia come combatterla

Se trascuri e limiti le tue ore di sonno con il tempo perderai la capacità di dormire bene e soprattutto di sognare e la tua salute ne risentirà per diversi motivi, scopriamo insieme quali.

Secondo l’Ayurveda

Bisogna ricordare che, per l’Ayurveda, le 24 ore sono suddivise in 2 cicli in cui si alternano l’influenza dei 3 Dosha:

  • dalle 2 alle 6 prevale Vata (Aria) Dosha
  • dalle 6 alle 10 prevale Kapha (Acqua) Dosha
  • dalle 10 alle 14 prevale Pitta (Fuoco) Dosha
  • dalle 14 alle 18 prevale Vata (Aria) Dosha
  • dalle 18 alle 22 prevale Kapha (Acqua) Dosha
  • dalle 22 alle 2 prevale Pitta (Fuoco) Dosha

I tuoi organi vitali (come cuore, fegato, cervello, ecc.) seguono questi cicli circadiani, riposandosi e recuperando energia solo dalle 22 alle 2, nella fascia del Pitta Dosha.

Se abitualmente ti corichi oltre l’una di notte avrai maggior probabilità di sbilanciamenti a livello digestivo, cioè problematiche a livello di fegato, duodeno, acidità di stomaco o a livello cardiocircolatorio, ormonale o del sistema nervoso, cioè a squilibri legati al Pitta Dosha.insonnia come combatterla

Le ore di sonno perse durante le ore notturne non sono recuperabili dormendo più ore al mattino.

A sua volta lo stesso sbilanciamento di Pitta Dosha ti indurrà ad assumere un atteggiamento più frenetico, che può essere ulteriormente peggiorato con l’abuso di sostanze (alcolici, droghe) o il fumo, innescando un circolo vizioso che inciderà sul tuo stile di vita e il tuo sonno.

Il sonno è abitato da sogni che possono essere buoni o cattivi.

L’Ayurveda nel libro Astangahrdaya afferma che i sogni sono di 7 tipi:

quello che abbiamo visto, udito, sperimentato, chiesto e deciso da svegli; gli eventi futuri e i sogni causati dai Dosha perturbati.

È quindi chiaro come i tuoi modi di pensare, di affrontare la giornata, di agire e l’ambiente in cui vivi, interferiscano sul tuo sonno e sulle modalità e immagini dei tuoi sogni.

Per avere un sonno ristoratore è quindi necessario che i tre Dosha siano in equilibrio e di conseguenza che il tuo stile di vita sia ricondotto non solo alla ‘produttività’, ma anche alla soddisfazione e al piacere di star bene con te stesso.insonnia come combatterla

Se lo stato di veglia, cioè la tua giornata è legata al Satva, cioè a chiarezza, lucidità e positività mentale e spirituale, anche il tuo sonno sarà riposante, rigeneratore della tua vitalità e privo di incubi.

Per trovare l’energia che ti condurrà al cambiamento del tuo stile di vita potrai usare le compresse Vyana Virya®, che ti aiuteranno a calmare la tua iperattività. Con le compresse Shatavari Virya® potrai conferire coerenza al tuo comportamento, mentre potrai ricorrere alla tisana Sedanced-Cittam Virya® per calmare il tuo cuore-emotivo ed eliminare i liquidi in eccesso nel tuo tessuto nervoso.

Virya Shop

Virya Shop