Cosa mangiare per alleviare i disturbi del cambio di stagione

Il passaggio da una stagione estiva calda-torrida ad una autunnale è sempre problematico per il nostro corpo e mente.

Possono manifestarsi cistiti, bruciori di stomaco, ansia, irritabilità, afte, forti dolori mestruali, para-influenze, mal di schiena

Dal punto di vista ayurvedico, il calore estivo ha incrementato il nostro Campo Energetico Pitta (Fuoco) Dosha, alterandolo in eccesso. Questo può determinare un accumulo di caldo nell’addome, soprattutto nella zona pelvica, ma anche in tutti gli altri tessuti del corpo.

Secondo l’Ayurveda:

Poiché ogni cambiamento è movimento e il movimento è regolato, secondo l’Ayurveda, dal Campo energetico Vata (Aria) presente sia dentro nel nostro corpo che fuori nell’ambiente, accade che le “tossine”, derivate prevalentemente da cibo mal digerito, che sono presenti nel nostro corpo si spostino, determinando disturbi di vario tipo legati soprattutto al Pitta in eccesso.

Se desideri prevenire questi disturbi in modo da mantenere la tua energia psico-fisica in uno stato ottimale, bastano piccole modifiche alla tua dieta:

  • per almeno 1 settimana segui una dieta vegetariana, cioè mangia solo cereali in chicchi semi-integrali (riso, orzo perlato, grano saraceno, miglio), legumi (fagioli, lenticchie, ceci, piselli, cicerchia), verdure e frutta.
  • Il cibo impiegato deve essere fresco o secco (legumi e semi oleosi), cioè non surgelato, né in scatola, né precotto dall’industria.
  • La quantità di cibo cucinata la dovrai consumare entro le 24-36 ore dalla preparazione affinché possa donarti la sua massima energia, altrimenti per l’Ayurveda, il cibo invece di darti energia te la sottrae.
  • Mangia la verdura e frutta di stagione che ha tutte le qualità per aiutarti nel passaggio stagionale. La zucca gialla è un’ottima rinfrescante e depurativa dell’intestino, come i funghi, cipolla, aglio, cicoria, rape rosse, radicchio rosso, sedano,
  • Non dimenticare l’uva, drenante, il melograno ricco di antiossidanti, prugne, mele, fichi, lamponi…
  • Tutto il cibo, sempre secondo l’Ayurveda, lo dovrai cucinare con molti aromi e spezie tranne il peperoncino per stimolare il Fuoco Digestivo (Agni) e quindi digerire correttamente tutti gli alimenti.
  • Puoi trovare tante, facili e veloci ricette  sul nostro sito virya.com
  • Evita anche se sono dei vegetali: caffè, succhi di frutta industriali, vino, birra, banane e tutta la frutta esotica, cioccolato, gelati, yogurt.
  • Per migliorare l’attività digestiva del fegato e per depurarlo, ti consiglierei le compresse Jathara Virya® e per facilitare l’eliminazione del calore e dell’acidità dell’intestino, il decotto già pronto Virechan Virya®.